Create an account

GW2: Guida strategica Cliffside Fractal

Cliffside

Il sesto capitolo della guida strategica ai Fractal of the Mists di Guild Wars 2 ci porta al Cliffside Fractal, sicuramente uno dei meglio disegnati.

Difficoltà: Media
Lunghezza: Lungo

Pur essendo, appunto, uno dei Fractal forse meglio disegnato, solitamente i giocatori se possono lo evitano per il fatto che è abbastanza lungo da completare, lunghezza affatto controbilanciata dalla ricchezza dei loot: i nemici infatti non lasciano a terra praticamente alcuna ricompensa!

Sub-Boss: Legendary Archdiviner

Cliffside start

Si parte subito con il Legendary Archdiviner, un sub-boss che può fare davvero male. Le sue abilità sono alcuni pozzi che mettono sui personaggi diverse condizioni ed applicano Agony, un attacco con salto su un PG a corto raggio che provoca danni medi ed un attacco col martello che lascia partire dei proiettili che applicano confusion e fanno danno a distanza.

Non è strettamente necessario kitare l'Archdiviner in giro, bisogna solo evitare i pozzi e schivare i suoi salti o i proiettili. In particolar modo il personaggio su cui il boss si concentra deve fare attenzione perchè anche a distanza, il colpo di martello che lancia delle sferette di energia che applicano confusion, può provocare dai 4000 ai 6000 danni. Il problema principale è che questo attacco non è praticamente visibile e spesso i giocatori non si accorgono neanche della sua esistenza.

Suggerimento: Per riuscire a rimanere a distanza più agilmente, fanno comodo skill che applicano condizioni che riducono il movimento

Dopo aver sconfitto il nemico, ci sarà un martello a terra vicino al suo cadavere. Questo martello dovrà essere trasportato da un giocatore e sarà la chiave di tutto il restante percorso.

Cliffside passaggi

Descrizione chiave: Il Martello

Prima di proseguire nel percorso all'interno del Fractal, è sicuramente fondamentale capire come funziona il martello che viene portato dai giocatori. Il martello serve per rompere i sigilli che si trovano in vari punti del percorso e per farlo è necessario utilizzare la skill numero 4. Di default questa skill è disabilitata e compare solo nel momento in cui si uccide un nemico col martello stesso. Una volta usata la skill scompare di nuovo fino al prossimo nemico ucciso.

Tenere in mano il martello, però, farà salire gli stack di un debuff, uno al secondo. Il primo stack, applicato quando si prende il martello, farà immediatamente 5000 danni. Arrivati a 10 stack il giocatore sarà affetto da vulnerability, mentre a 20 stacks da weakness ed un altro stack di vulnerability. Di qui in poi le cose si fanno davvero pericolose: a 30 stacks si viene tramortiti ed a 40... uccisi.
L'idea sarà quindi quella di passarsi il martello tra i vari personaggi del gruppo, tenendo presente che anche dopo aver abilitato la skill numero 4, se il martello viene posato a terra questa si disabilita fino al prossimo nemico ucciso con l'arma.

Suggerimento: è possibile evitare lo stun che il martello provoca a 30 stack di debuff utilizzando la skill numero 3, che da stability, intorno ai 26 stack

Parte 1: Sigilli delle caviglie

Cliffside Caviglie

Una volta capita la meccanica del martello si può procedere salendo le rampe fino ad arrivare ai primi sigilli che sono apposti sulle catene che tengono ferme le caviglie del colosso. Questa parte potrebbe essere considerata una specie di tutorial della meccanica, risulta molto semplice da portare a termine e basterà uccidere uno dei nemici con il martello ed utilizzare la skill 4 sui sigilli.

Parte 2: Sigillo del torace

Prima di arrivare ai sigilli del torace, bisogna salire sulle rampe passando vicino a delle statue a forma di bocca che soffiano potenti getti di aria in grado di far cadere i personaggi. Bisogna procedere con calma, senza fretta, e tutta questa parte di salita risulterà molto semplice. Le folate possono anche essere schivate (dodge) oppure attraversate con stability addosso.

Cliffside Chest

Arrivati all'altezza dei sigilli, il gruppo dovrà posizionarsi nell'unico punto della piattaforma dove non vengono evocati dei fuochi per terra. In effetti ci sono 2 punti, uno di fronte all'altro, che rimangono liberi dall'intersezione dei cerchi che indicano l'area di spawn dei fuochi. In questi punti si potrà rimanere uniti ed aspettare che i nemici si avvicinino per essere uccisi dal possessore del martello di turno che potrà così usare la skill 4 sul sigillo.

Suggerimento: Sia sul primo che sul secondo sigillo sono utili abilità che provocano Blind, magari AoE, vista la numerosa presenza di nemici veteran

Parte 3: Sigillo delle braccia

Cliffside Arms

Per raggiungere il sigillo delle braccia bisognerà affrontare delle rampe abbastanza semplici, senza trappole particolari, prestando però attenzione a non cadere - soprattutto non cadere con il martello in mano!

I sigilli delle braccia sono la parte più insidiosa del Fractal, ma con i giusti accorgimenti si possono distruggere agilmente. Innanzi tutto la meccanica principale: ci sono due sigilli collegati da un tunnel. Ogni sigillo può essere colpito solo dopo che anche l'altro è stato colpito, quindi a turno. Davanti a ciascuno di essi ci saranno dei Chanter che li riparano col passare del tempo e saranno anche il nemico che ci ostacolerà in ogni modo.

L'idea per affrontare questa parte si basa sul fatto che i due chanter che sono davanti a ciascun sigillo, una volta uccisi, diventeranno una moltitudine infinita ed è quindi altamente consigliabile uccidere solo i due davanti ad uno dei sigilli. Questi potranno essere utilizzati per caricare la skill 4 del martello, quindi l'azione dovrebbe svolgersi così:
Si uccidono i 2 chanter davanti ad un sigillo, si da un colpo al sigillo con la skill 4, si kitano i chanter che usciranno verso il tunnel di collegamento, se ne uccide un altro col martello e si va verso il secondo sigillo per dargli un colpo, senza assolutamente toccare i due chanter che gli sono di fronte. In questo modo, almeno da un lato, si eviterà l'orda di nemici. Ci si riporta quindi verso il sigillo iniziale e si ricomincia da capo.
Con questo metodo i nemici da affrontare si dimezzano ed i sigilli vengono rotti abbastanza velocemente.

Suggerimento: dopo i primi due chanter, conviene portare il combattimento più possibile nel tunnel, dove si può fare AoE più semplicemente e da dove si raggiungono entrambe i sigilli più velocemente.

Nel tunnel il gruppo può aspettare i nemici che inseguono inevitabilmente il portatore del martello che sarà uscito per colpire il sigillo. Utilizzare abilità di corsa per raggiungere il sigillo e tornare indietro facilita l'azione e permette di subire molti meno danni.

Nel caso vengano accidentamente uccisi tutt'e due le coppie iniziali di chanter, converrà combattere i nemici davanti ad uno dei due sigilli per evitare che entrambe i gruppi si concentrino nel tunnel. In questo caso, inoltre, il portatore del martello probabilmente avrà bisogno di una scorta. Da notare che se uno dei due sigilli viene rotto, l'altro si potrà colpire anche più volte consecutivamente.

Boss: Legendary Archdiviner

Cliffside Rampe

Prima di arrivare dal boss il gruppo dovrà salire ancora delle rampe e questa volta la difficoltà consisterà in alcune esplosioni sequenziali lungo il percorso che si possono, in realtà, evitare abbastanza facilmente prendendo il tempo necessario a studiarne il "ritmo". In caso si venga colpiti da una delle esplosioni il personaggio potrà provare l'ebrezza del volo...

Il nemico da affrontare è lo stesso che si presumeva morto all'inizio del Fractal, il Legendary Archdiviner.
All'inizio dell'incontro ci saranno alcuni chanter da uccidere velocemente, ma non sarà un grosso problema soprattutto se raggruppati vicino al boss e velocemente annientati con danni AoE.

Cliffside sigillo finale

Fase 1

In questa fase il boss si comporterà in maniera simile al primo incontro, con pozzi che applicano condizioni ed Agony e colpi di martello a distanza ravvicinata. Il tutto fino alla prima transizione che si verifica quando la vita del boss arriva al 75%.

Transizione

Il boss rimarrà tramortito e lascerà a terra il martello, lo stesso che il gruppo avrà diligentemente portato e che l'Archdiviner avrà scippato dalle mani dei giocatori. Con il martello bisognerà uccidere uno dei quattro nemici che saranno arrivati nel frattempo, in modo da abilitare la skill 4 e poter dare un colpo al sigillo del collo.

Fase 2

Dopo che sarà stato colpito il sigillo, il boss tornerà a combattere ed utilizzerà anche un attacco AoE che applica Agony, oltre a tutte le abilità della fase 1. Il boss attirerà a se uno dei personaggi che dovrà eseguire un dodge appena possibile in modo da evitare il danno dell'AoE. Altro modo per evitare il danno dell'abilità AoE è quello di interrompere la linea di vista (line of sight) con il boss. Ai livelli più alti è sempre consigliabile evitare questo danno, se possibile.
Per il resto della fase si dovranno evitare i pozzi fino a portare il boss al 50% di vita

Cliffside Boss

Transizione

Il boss sarà di nuovo tramortito, il martello a terra e 4 nemici arriveranno. Stessa procedura della prima transizione.

Fase 3

L'Archdiviner non userà più i pozzi ma continuerà con il suo attacco ad area che applica Agony. Evocherà inoltre degli scorpioni che è consigliabile uccidere prima possibile, oltre a teletrasportare un personaggio a caso in una gabbia. Per uscire da lì il giocatore dovrà rompere la porta con attacchi ad area o diretti prendendola come bersaglio ed anche i personaggi rimasti fuori potranno aiutare a romperla.

Per il resto bisognerà combattere fino a portare il boss al 25% di vita.

Transizione

Si ripete la situazione delle transizioni precedenti, stessi passaggi, stesso svolgimento.

Fase 4

La fase è a tutti gli effetti identica alla terza, salvo per il fatto che il boss farà molti più danni e si tratterà di tirar fuori il maggior burst possibile a questo punto, fino ad arrivare al 5% di vita. A questo punto ci sarà l'ultima transizione che, a differenza delle precedenti, si concluderà solo dopo aver colpito il sigillo per 2 volte. Pertanto sarà necessario uccidere due dei nemici arrivati mentre il boss è tramortito.

Colpito l'ultima volta il sigillo, il Colossus sarà libero ed il Fractal terminato.

Cliffside Bow

Achievement: “Take a Bow”

Il più semplice di tutti gli achievement dei Fractal. Alla fine del fractal bisogna fare un /bow al colosso che è stato liberato quando anche lui fa lo stesso nei confronti del gruppo. Basta scrivere il comando in chat!

Commenti
Nessun commento